menu
News

Qualità

Certificazione del Sistema di Gestione della Qualità ISO 9001:2015

 

Che cosa è?

La certificazione qualità ISO 9001:2015 è una certificazione a valenza internazionale rilasciata da un organismo terzo e indipendente che attesta che l’azienda ha implementato un sistema di gestione per la qualità conforme alla suddetta norma.

 

Come si ottiene?

la certificazione di qualità può essere ottenuta da qualunque azienda, indipendentemente dalla tipologia di settore e dal numero dei dipendenti. Il requisito indispensabile è l’implementazione di un sistema di gestione in linea con i dettami della norma ISO 9001:2015, il che vuole dire adottare una struttura organizzativa efficiente in tutte le varie fasi del processo aziendale. Una volta implementato il sistema di gestione qualità, l’azienda si rivolge ad un organismo di certificazione e concorda preventivamente con esso la data in cui effettuare la verifica ispettiva in azienda (audit in campo). Se l’audit svolto dagli ispettori dell’organismo di certificazione ha esito positivo, l’azienda otterrà la certificazione di qualità.

 

Che scadenza ha?

La validità della certificazione è triennale ma il suo mantenimento è subordinato a verifiche di sorveglianza svolte dall’organismo di certificazione ogni 12 mesi dalla data del primo audit di certificazione, pena l’annullamento e il ritiro del certificato stesso.

 

È obbligatoria?

La certificazione è obbligatoria o viene riconosciuta come requisito preferenziale Solo in alcuni settori e in alcune circostanze (partecipazione a gare d’appalto). In linea generale, certificarsi è una scelta volontaria che però rappresenta un elemento di distinzione e un sicuro fattore di successo in un mercato sempre più caratterizzato da un elevato livello di concorrenza.

 

Quali sono i vantaggi?

Con la certificazione ISO 9001 le aziende adottano un modello di gestione delle risorse strutturali, umane ed economiche che le conduce ad un miglioramento continuo attraverso un’efficace attività di pianificazione e monitoraggio.

Inoltre essere certificati comporta:

  • Possibilità di partecipare a gare d’appalto in cui la certificazione qualità è un requisito d’accesso
  • Maggiore probabilità di aggiudicarsi una gara d’appalto in cui il possesso della certificazione qualità attribuisce all’azienda punteggio aggiuntivo
  • Riduzione del 50% della polizza fideiussoria in caso di aggiudicazione di appalto pubblico
  • Collocazione in nuovi mercati dove è richiesta una garanzia oggettiva di qualità aziendale
  • Possibilità di essere inseriti dai clienti in un albo fornitori di prima scelta
  • Maggiore consapevolezza sugli adempimenti di legge e i requisiti di settore
  • Maggiore visibilità in termini di immagine aziendale
  • Ottimizzazione dei processi, monitoraggio dei costi e riduzione dei consumi e degli sprechi

 

Quali sono i costi e le tempistiche?

La valutazione dei costi e delle tempistiche necessarie all’ottenimento della certificazione da parte di un’azienda è possibile solo attraverso la rilevazione di una serie di dati aziendali. Tale valutazione dipende infatti da una serie di fattori tra cui la tipologia di settore, le dimensioni aziendali in termini di sedi operative e numero dipendenti, il numero di attività da certificare, ecc.

 

Per ricevere un preventivo dettagliato clicca qui