menu
News

Ambiente

Certificazione del Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001:2015

 

Che cosa è?

La certificazione ambientale ISO 14001:2015 è una certificazione a valenza internazionale rilasciata da un organismo indipendente che attestata l’impegno di un’organizzazione, pubblica o privata, ad ottemperare alle disposizioni di legge in materia ambientale e a migliorare le proprie prestazioni attraverso un efficace controllo degli impatti ambientali connessi alle proprie attività.

 

Come si ottiene?

la certificazione ambientale può essere ottenuta da qualunque azienda, indipendentemente dalla tipologia di settore e dal numero dei dipendenti. Il requisito indispensabile è l’implementazione di un sistema di gestione ambientale in linea con i dettami della norma ISO 14001:2015, il che vuole dire adottare un modello organizzativo che tenga sotto controllo gli impatti ambientali connessi alle proprie attività e ricercando un miglioramento in modo sostenibile. Una volta implementato il sistema di gestione ambientale, l’azienda si rivolge ad un organismo di certificazione e concorda preventivamente con esso la data in cui effettuare la verifica ispettiva in azienda (audit in campo). Se l’audit svolto dagli ispettori dell’organismo di certificazione ha esito positivo, l’azienda otterrà la certificazione ambientale.

 

Che scadenza ha?

La validità della certificazione è triennale ma il suo mantenimento è subordinato a verifiche di sorveglianza svolte dall’organismo di certificazione ogni 12 mesi dalla data del primo audit di certificazione, pena l’annullamento e il ritiro del certificato stesso.

 

È obbligatoria?
la certificazione è obbligatoria o viene riconosciuta come requisito preferenziale solo in alcuni settori e in alcune circostanze (partecipazione a gare d’appalto). In linea generale, certificarsi è una scelta volontaria dell’azienda che in questo modo manifesta l’impegno profuso nella salvaguardia dell’ambiente.

 

Quali sono i vantaggi?

Il possesso di una certificazione ambientale ISO 14001 è sicuramente garanzia di una corretta gestione ambientale, il che può migliorare notevolmente l’immagine del prodotto o del servizio offerto e può costituire un fattore fondamentale nelle scelte dei consumatori e/o delle Istituzioni pubbliche.

Inoltre essere certificati comporta:

  • ottimizzazione del proprio sistema produttivo e riduzione di diseconomie (consumi energetici, materie prime, smaltimento rifiuti)
  • Snellimento delle procedure di rilascio delle autorizzazioni da parte delle autorità preposte
  • Accesso alle agevolazioni nelle procedure di finanziamento
  • Garanzia di adeguamento alle normative cogenti in materia ambientale
  • Collocazione dell’azienda in nuovi mercati dove è richiesto un preciso impegno ambientale, requisito sempre più richiesto sia da clienti e fornitori che dal consumatore finale
  • Possibilità di essere inseriti in un albo fornitori di prima scelta
  • Possibilità di partecipare a gare d’appalto in cui la certificazione ambientale è un requisito d’accesso
  • Maggiore probabilità di aggiudicarsi una gara d’appalto in cui il possesso della certificazione ambientale attribuisce all’azienda punteggio aggiuntivo
  • Riduzione sino al 70% della polizza fideiussoria in caso di aggiudicazione di appalto pubblico

Quali sono i costi e le tempistiche?

La valutazione dei costi e delle tempistiche necessarie all’ottenimento della certificazione da parte di un’azienda è possibile solo attraverso la rilevazione di una serie di dati aziendali. Tale valutazione dipende infatti da una serie di fattori tra cui la tipologia di settore, le dimensioni aziendali in termini di siti produttivi e numero dipendenti, il numero di attività da certificare, ecc.

 

Per ricevere un preventivo dettagliato clicca qui